Kryalos SGR, Milan Trophy RE Fund 2 acquisisce palazzo di via Turati a Milano

REAAS News Venerdì, 18 Settembre 2020.

Fonte: affaritaliani.it Original article here

Il Fondo Milan Trophy RE Fund 2 è stato sottoscritto da un club-deal di investitori professionali coordinato da Mediobanca Private Bankin

Il Fondo di Investimento Alternativo (FIA) immobiliare di tipo chiuso denominato Milan Trophy RE Fund 2 di Kryalos SGR ha perfezionato l’acquisizione dell’iconico Palazzo di via Turati, 12 a Milano, da Immobiliare Stampa, società controllata da Bain Capital Credit, per un valore pari a circa € 56 milioni. Il Fondo Milan Trophy RE Fund 2 è sottoscritto da un club-deal di investitori professionali coordinato da Mediobanca Private Banking.

L’immobile di via Turati, 12 è un iconico edificio di 4.100 mq, distribuiti su 5 piani fuori terra oltre a un piano interrato, situato nel cuore di Milano, a pochi passi dal Quadrilatero della Moda.

L'asset, attualmente in fase di completa ristrutturazione, ospiterà la sede della primaria holding di produzione e distribuzione di moda di lusso New Guards Group (“NGG”) con il 100% di occupazione. NGG, società madre del principale marchio di streetwear Off-White, è stata recentemente acquisita dal principale operatore di mercato Farfetch.

Dopo Santa Margherita, 12 questa operazione rappresenta il secondo club-deal finalizzato all’acquisto di in un trophy asset a reddito nel panorama immobiliare italiano.

“Sono estremamente soddisfatto di questa operazione – ha affermato Paolo Bottelli, Amministratore Delegato di Kryalos SGR – che innanzitutto rappresenta un segnale positivo per il mercato in questo particolare momento storico, conferma la sinergia con uno dei più importanti player del mercato finanziario quale Mediobanca ed evidenza le potenzialità di investimento dei club-deal nel real estate, in particolare in immobili iconici localizzati a Milano, che offrono interessanti prospettive di ritorno del capitale.”

“L’immobile di via Turati, 12 rappresenta la prima vera operazione importante nel settore immobiliare post fase 1 e 2 della pandemia, commenta Angelo Viganò, Head of Mediobanca Private Banking. Con rendimenti in crescita rispetto alla fase pre-covid, Milano ha tutte le chance per rimanere attrattiva nel real estate, un comparto che oggi offre interessanti opportunità anche per gli investitori privati, alla ricerca di soluzioni finanziarie alternative. Conclude Viganò – Questa operazione conferma l’impegno di Mediobanca Private Banking nel creare opportunità d’investimento nell’economia reale. Con i club-deal in particolare oggi offriamo ai nostri grandi clienti Private diverse soluzioni, da investimenti in società non quotate a opportunità in asset immobiliari di prestigio”.

L’operazione è stata assistita per parte acquirente da: Mediobanca in qualità di advisor finanziario, Dentons come studio legale; Yard per la consulenza tecnica immobiliare e Ashurst per gli aspetti del finanziamento per conto della banca arranger BNP Paribas.

 

Gruppo YARD REAAS advisor di Mediobanca e Kryalos