Fondo Cicerone investe 220 milioni di euro a Milano e Torino

REAAS News Giovedì, 20 Dicembre 2018.

Fonte: fabricasgr.com Original article here

Portafoglio di tre asset core ad uso retail ed uffici

Il Fondo Cicerone ha acquistato un portafoglio di tre immobili a destinazione mista retail ed uffici localizzati a Milano e Torino, di proprietà di Beni Stabili SIIQ SpA per un ammontare complessivo di circa 220 milioni di euro oltre iva ed imposte. L’operazione è stata finanziata in parte con la liquidità resa disponibile dall’investitore del Fondo, Cassa Forense, in parte mediante un finanziamento concesso da Bayern LB.

Nello specifico l’investimento, coerente con l’asset allocation obiettivo del Fondo, ha ad oggetto:

  • un immobile high street retail nel pieno centro di Milano, in Galleria del Corso 4, in corrispondenza di Corso Vittorio Emanuele II, una tra le principali vie dello shopping del capoluogo lombardo. Il trophy asset si sviluppa su quattro piani fuori terra e due interrati e, dal 2019, ospiterà il flagship store italiano di Victoria’s Secret, noto marchio statunitense di abbigliamento femminile e di prodotti di bellezza;
  • un edificio cielo-terra ad uso uffici nel centro storico di Torino, in Corso Guglielmo Marconi 10. Iconica sede dell’alta dirigenza Fiat fino al suo trasferimento al Lingotto alla fine del secolo scorso, l’edificio consta di 10 piani fuori terra e due interrati ed è interamente locato ad una pluralità di conduttori di standing;
  • un immobile cielo-terra ad uso uffici a Torino, in via Ernesto Lugaro 15, alle spalle del quartiere San Salvario ed a circa 1 km dal centro e dalla Stazione di Torino Porta Nuova. Completamente ristrutturato nel 2012, l’edificio si sviluppa su sei piani fuori terra e due interrati ed è interamente locato ad una pluralità di tenant di elevato livello.

L’operazione è stata condotta con il supporto di Mediobanca in qualità di advisor e con la consulenza dello Studio legale Dentons Europe per la parte legale e di REAAS per quella tecnica.